domenica 20 marzo 2016

false influenze!

Si nasce con il pensiero fisso di dover fare una famiglia, di avere un lavoro stabile che ti porti alla tomba e di dover sostenere il senso di colpa generato dalla falsa bontà. Un senso di frustrazione che mano a mano annienta la serenità con la quale bisognerebbe vivere. L'individuo dovrebbe puntare a fare ciò che reputa migliore per sé stesso, invece è viziato e pretenzioso. Aspettative dettate da una cultura monoteista che la realtà continuativamente ci sottolinea la completa inattendibilità.

notte

mercoledì 16 marzo 2016

solo te!

Smetterla di bramare qualcosa che viene dagli altri per potersi dedicare verso sè stessi.
é vero, la solitudine non esiste, ma si attira ciò che si proietta verso di noi. Finalmente le energie si stanno riversando verso l'unica protagonista della vita. Nonostante le parole non dette ed i gesti soffocati siano la sostanza più avvilente da trattenere; non è detto che non siano un qualcosa che verrà ripreso tra qualche giorno, ora o anno.

Aspettative e silenzi,
valige e sigarette.