venerdì 10 ottobre 2014

scarpe

bene o male è questione di attimi, a tratti si cammina al fianco di una persona altre volte invece ci si accorge che a lato si è soli. per questo bisogna imparare ad essere individuali. ma io non ci riesco. io adoro emozionarmi, adoro riuscire a lasciarmi andare... sono fatta di linfa e ad animarmi è l'inebriante energia del fare. dovrei fare e dar fiducia unicamente nella mia arte. quello mi fa sentire tanto potente quanto affamata. siamo fatti per stare soli? per stare in società? ciò di cui mi sono auto-limitata per tanto ora è la vera necessità.

questa scarpa è scomoda.
meglio avanzare a piedi nudi.

mercoledì 1 ottobre 2014

Fretta

come il bianconiglio con l'orologio in mano. corre corre ansimante sperando di fare in tempo.
la meta forse non la raggiungerò mai, ma alla fine ho scelto per me stessa una vita fatta di corse e spinte. tra disegni, storie, progetti, letture, dialoghi e gite.... sembra che le giornate volino via... veloci, pesanti ma hanno un certo sapore di ricchezza vissuta a cui proprio non posso rinunciare.